Straniero tra la folla

Movimento Psicospirituale

Straniero tra la folla - Cap. 25

Il terapeuta, nel suo normale lavoro, si addentra nel mistero grande che è la psiche umana. Se parliamo dell’uomo non esiste niente che non sia anche psichico, ovvero che non riguardi sua la visione soggettiva della realtà. La materia si sarebbe aggregata nei millenni per realizzare un concreto funzionamento vitale e l’uomo rappresenterebbe  quindi il risultato visibile dell’azione di questa matrice invisibile nella materia. Potremmo quindi affermare che la visibilità di questa matrice è rappresentata dall’uomo stesso.

Secondo il modello Transpersonale il terapeuta opera per la "realizzazione del Sé", ossia per il risveglio della natura spirituale di ogni individuo e delle sue qualità più genuinamente umane. Questo significherebbe che la matrice invisibile che diventa visibile nell’uomo è di natura spirituale. Siamo però ancora troppo abituati a pensare che spirituale significhi astratto, mentre invece spirituale si riferisce alla dinamica interna umana individuale che si manifesta, di fatto, nelle sue relazioni.

Questa energia vitale che ha dato origine all’organizzazione della materia, questa matrice invisibile ma sempre presente, potremmo dire che è identificabile nell’amore. Se vediamo nella parola “amore” semplicemente un concetto allora dobbiamo necessariamente fare filosofia, se la vediamo collegata al funzionamento della psiche umana dobbiamo riferirci alla psicologia, se la vediamo connessa al senso della vita dobbiamo riferirci alla spiritualità, se la consideriamo collegata al funzionamento del nostro corpo arriviamo alla biologia.

Se vogliamo quindi la psicospiritualità si occupa della psicologia dell’uomo in riferimento alla dimensione dell’amore. L’amore, in quest’ottica, sarebbe un tema sempre presente nella vita dell’uomo in quanto l’uomo stesso è la sua manifestazione concreta e percepibile. Non tutti però desiderano occuparsi dell’amore collegato alle diverse discipline umane, perché preferiscono osservare i fenomeni e cercare di risolvere i problemi separandoli da quest’aspetto e riferendosi esclusivamente alla dimensione concreta che desiderano analizzare: quella medica, quella psicologica, quella sociale.

Anche in psicologia quindi possiamo occuparci dell’uomo senza includere e comprendere il suo bisogno incondizionato d’amore. La psicologia si occupa essenzialmente del processo di individuazione e di separazione dell’uomo, cosa buona e giusta nella misura in cui l’uomo è chiamato ad assumere la propria responsabilità e a garantirsi la sua propria realizzazione. Cosa faccia poi l’uomo della sua autonomia raggiunta e conquistata è un tema che non necessariamente riguarda la psicologia, mentre diventa  invece il “cavallo di battaglia” della psicospiritualità.

Il punto fondamentale, dal punto di vita psicospirituale, sarebbe quindi che l’autorealizzazione dell’uomo in realtà non è una vera realizzazione autonoma, ma la conquista di una consapevolezza essenziale da cui l’uomo è originato, la consapevolezza del bisogno dell’uomo di “appartenere ad un tutto amorevole”. Se questo fosse vero diventerebbe fondamentale porsi la domanda: cosa fa l’uomo della sua individualità? Psicologia, psicobiologia, psicospiritualità sarebbero chiamate ad una risposta a questa domanda, ma non necessariamente se la pongono. E nel momento in cui non se la pongono si addentrano alla cieca in un mondo dal quale poi non riescono più ad uscire, se non con una grande crisi: è la crisi che risveglia l’uomo dal suo tentativo di svincolarsi dalla sua stessa realtà vitale.

Un abbraccio

Enrico Loria

Che cosa facciamo

  • Psicoterapia individuale e sistemica
  • Psichiatria
  • Meditazione silenziosa
  • Gruppi Sales
  • Cammino Psicospirituale
  • Mediazione dei conflitti
  • Counseling

Chi siamo?

Siamo un gruppo di professionisti e di volontari

uniti in una RETE di relazioni d'aiuto che integrano

le loro competenze per un comune intento:

la crescita interiore delle persone.

Contatti

Centro Poiesis
  Via dei Giudicati 22 - Cagliari - 2° P

070.504.604 - 327.2297626

info@movimentopsicospirituale.org

 http://www.centropoiesis.info